Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Unioncamere Piemonte, 27 ottobre 2021 data
Torna alla versione grafica - home

NovitÓ



Torino, 27 ottobre 2021
Ultimo aggiornamento: 26.02.2021



Percorso di navigazione

Strumento

NovitÓ

 

Contenuto della pagina

26.02.2021

Al via la call "New European Bauhaus" tra Green Deal europeo e spazi abitativi


La New European Bauhaus è un’iniziativa che collega il Green Deal europeo ai nostri spazi abitativi, invitando tutti gli europei a immaginare e costruire insieme un futuro sostenibile e inclusivo che sia bello per i nostri occhi, le nostre menti e le nostre anime.

A fine gennaio 2021 è stata ufficialmente lanciata la piattaforma online dove aziende, scienziati e artisti potranno presentare le loro idee e soluzioni innovative per un modo di vivere più green esaltando la circolarità, la funzionalità e la semplicità dei materiali. La Commissione Europea vede l’invito a presentare idee come l’inizio di un co-design per un’economia più sostenibile

Le aziende e le organizzazioni non profit sono invitate a impegnarsi maggiormente nella progettazione del piano e diventare partner della Commissione aderendo a questa campagna. La Commissione Europea ha dichiarato che assegnerà 30.000 euro di premi nei prossimi mesi alle prime idee che aderiranno ai principi del Bauhaus.

Di seguito le linee guida e le tempistiche per partecipare alla campagna:

  • Chiunque può entrare a far parte della New European Bauhaus, attivandosi in tre modi: condividere i propri punti di vista, ospitare una conversazione o diventando partner.
  • La condivisione di punti di vista riguarda soprattutto i seguenti temi: Best Practices relative ai valori della New European Bauhaus, idee e visioni, sfide e necessità.
  • Ospitare conversazioni può essere utile per coinvolgere il proprio network, istituzioni, università e movimenti locali. È possibile farlo con un format proprio o seguendo le linee guida del toolkit messo a disposizione dall’Unione Europea. Le conclusioni potranno essere pubblicate sul sito web della Bauhaus.
  • Per diventare partner è necessario essere moltiplicatori e interlocutori chiave durante tutto lo sviluppo del progetto, avere capacità di raggiungere un numero elevato di stakeholder e avere un’attività centrale correlata ad almeno una delle dimensioni fondanti della Bauhaus, condividendone i valori e gli obiettivi. È richiesto l’impegno a supportare il progetto e che esso venga pubblicizzato sul proprio sito internet;
  • La timeline della New European Bauhaus prevede tre fasi: quella di design (dicembre 2020 – estate 2021); quella di implementazione (inizio 2021 – 2024) e quella di diffusione (dal 2022 in poi):
  • Nella primavera di quest’anno verrà lanciato un concorso per premiare gli esempi ritenuti maggiormente di ispirazione nella fase di design.
  • Entro settembre 2021 sarà pubblicata una call for proposals per concretizzare alcuni elementi del progetto della Bauhaus in almeno 5 località all’interno di diversi stati membri.
  • Entro l’estate 2021 inizieranno ad essere presentate una serie di misure atte a supportare la costruzione della comunità di supporto alla New Euorpean Bauhaus. Sono previste misure sia di natura economica, sia di natura non economica come, per esempio, la creazione di standard. Questo processo continuerà nel corso del tempo, con obiettivi di lungo termine.
  • La precisa struttura dei finanziamenti sarà definita nel corso della fase di design, ma è possibile che coinvolga più programmi del QFP. 

 

Per maggiori informazioni clicca qui