Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Unioncamere Piemonte, 19 dicembre 2018
Torna alla versione grafica - home

Collaborazioni istituzionali



Torino, 19 dicembre 2018
Ultimo aggiornamento: 14.10.2016



Arbitrato e mediazione



logo Camera Arbitral

COLLABORAZIONI ISTITUZIONALI

Contenuto pagina

Ordini professionali

 

La Camera Arbitrale del Piemonte collabora con gli Ordini professionali nella promozione della cultura arbitrale e conciliativa a livello regionale.
Negli organi statutari dell’ente sono presenti, in rappresentanza delle rispettive organizzazioni regionali, alcuni delegati:

  • dell’Ordine dei Dottori Commercialisti di Ivrea, Pinerolo e Torino
  • dell’Ordine degli Avvocati di Torino
  • del Consiglio Notarile di Torino e Pinerolo

La convenzione con gli Ordini è particolarmente strategica per la promozione delle procedure di ADR perché proprio i professionisti ne rappresentano i principali diffusori e utilizzatori.
La convenzione prevede la realizzazione di iniziative congiunte:

  • elaborazione di clausole compromissorie che possano essere suggerite dai professionisti ai propri clienti
  • organizzazione di convegni su tematiche legate all’ADR
  • campagne promozionali

 

Accordi internazionali

 

Al fine di rendere il servizio di arbitrato amministrato sempre più vicino alle esigenze di imprese e professionisti coinvolti in liti transfrontaliere con controparti  francesi, la Camera Arbitrale del Piemonte ha stipulato, nel giugno del 2012, una convenzione con l'omologa Camera di Arbitrato francese, il CIMA di Lione.

La collaborazione garantisce numerosi vantaggi:

  • la clausola di arbitrato amministrato della Camera Arbitrale del Piemonte può essere inserita con maggiore facilità nei contratti di controparti francesi
  • l'arbitrato può essere svolto in Francia presso la sede del CIMA (Lione)
  • i nominativi dell'arbitro unico o del collegio arbitrale possono essere scelti tra i professionisti indicati dalle rispettive camere arbitrali secondo  i criteri di competenza linguistica, professionale e di indipendenza.

Ciascuna camera esercita il diritto di monitorare le procedure messe in atto dall'altra camera e dall'arbitro, al fine di garantire la trasparenza e l'imparzialità della procedura, nel rispetto della segretezza che entrambe le camere devono garantire.

 

» Scarica il comunicato stampa

 

A maggio 2026, è stato siglato un accordo di collaborazione in materia di arbitrato internazionale con la Corte de Arbitraje de la Cámara Oficial de Comercio e Industria de Madrid, per sviluppare congiuntamente iniziative volte alla promozione dell’arbitrato internazionale quale strumento di risoluzione delle controversie commerciali fra Italia e Spagna e mettere a disposizioni dei rispettivi bacini d’utenza una serie di servizi intesi ad agevolare l’utilizzo di tale strumento.

 

» Scarica il comunicato stampa

 



Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina

Seguici su Twitter

Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Area Servizi associati e Legale - Camera Arbitrale del Piemonte

Riferimento Segreteria
Indirizzo Via Pomba, 23 - 10123 Torino
Telefono 011.5669293-294
Fax
E-mail arbitrato@pie.camcom.it, arbitrato@legalmail.it
Orari Previo appuntamento telefonico

[ inizio pagina ]