Questo sito utilizza cookie per inviarti informazioni sulla nostra organizzazione in linea con i tuoi interessi/le tue preferenze e cookie di analisi statistica di terze parti anche per fini non tecnici. Se vuoi saperne di pi¨ o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui.
Se accedi ad un qualunque elemento soprastante questo banner acconsenti all'uso di tutti i cookie.

RIMUOVI

Versione solo testo - Unioncamere Piemonte, 19 gennaio 2018
Torna alla versione grafica - home

Arbitrato rapido



Torino, 19 gennaio 2018
Ultimo aggiornamento: 06.12.2017



Arbitrato e mediazione



logo CameraArbitrale

ARBITRATO RAPIDO

Contenuto pagina

 

Cos’è 

È una vera e propria procedura arbitrale: si conclude con un lodo rituale avente la stessa efficacia di una sentenza del giudice civile di primo grado.
L´arbitro è unico e decide secondo equità, oppure secondo diritto se così previsto dalle parti o dalla legge.
È una procedura semplificata, concentrata in una o due udienze ravvicinate, condotte da un arbitro unico che decide entro 30 giorni dall’udienza di discussione, privilegiando la discussione orale.
Le parti devono indicare sin dal momento della presentazione della domanda e della risposta i mezzi di prova e i testimoni da ascoltare.

Quando sceglierlo

  • quando il valore della controversia è inferiore a 150.000 euro

  • quando si vuole ottenere una decisione in tempi brevi

  • quando il costo e la durata di un procedimento avanti al giudice sarebbe troppo elevato in rapporto al valore della lite

 

Scelta dell'arbitro L´arbitro viene nominato dalla Camera Arbitrale.


Costi
L'arbitrato rapido è accessibile a tutti: il costo complessivo varia a seconda del valore della controversia, come previsto dal tariffario.

Come si attiva
Per ricorrere all´arbitrato rapido è necessaria è necessaria una clausola contrattuale o la sottoscrizione di un compromesso.
Per l’attivazione della procedura è necessario seguire alcune regole formali: scarica le linee guida​.



 

 

 



  TAG: Arbitrato

Aiutaci a darti un servizio migliore
Valuta la qualitÓ dei contenuti di questa pagina

Seguici su Twitter

Ufficio di riferimento

Per informazioni rivolgersi a:

Area Servizi associati e Legale - Camera Arbitrale del Piemonte

Riferimento Segreteria
Indirizzo Via Cavour 17 - 10123 Torino
Telefono 011.5669293-294
Fax
E-mail arbitrato@pie.camcom.it, arbitrato@legalmail.it
Orari Previo appuntamento - Mercoledý 9.15 - 12.30 e 14.30 - 16.00. L'accesso in altri giorni o orari Ŕ da concordarsi telefonicamente.

[ inizio pagina ]